Quinta Mediazioni a Verona (5 MAV): com’è andata

609

Dal 5 al 7 Ottobre 2023 si è svolta la quinta edizione di Mediazioni A Verona (MAV), iniziativa supportata da Camera Arbitrale di Milano, Neg2Med e Università di Verona.

Anche quest’anno la MAV è stata l’occasione per un confronto molto concreto sulla mediazione tra professionisti esperti e studenti universitari provenienti da tutta Italia.
L’originalità della formula proposta alla MAV è di vedere gli studenti agire come mediatori all’interno di simulazioni che coinvolgono mediatori professionisti anch’essi provenienti da tutta la penisola.

Si tratta dell’unica esperienza in Italia di questo tipo e, visto l’apprezzamento dei partecipanti, l’auspicio è che presto possano esserci iniziative analoghe presso altri atenei.
La tre giorni è stata caratterizzata dal succedersi di mediazioni simulate nelle aule del Polo Universitario Santa Marta di Verona, una splendida location, eccellente esempio di recupero e rigenerazione di uno spazio pubblico.

La migliore, tra le 15 squadre in gara, è stata quella composta dalle veronesi Arianna Mancassola e Giulia Zaupa. Al secondo gradino del podio Francesco Cruz Torres e Michela Ziviani. Al terzo posto la coppia salentina formata da Claudia Inguscio e Irene Invidia.

I commenti positivi raccolti a fine manifestazioni spingono a pensare che anche nel 2024 assisteremo ad una nuova edizione di Mediazioni A Verona.

GIULIA ZAUPA e ARIANNA MANCASSOLA – prime classificate
FRANCESCO CRUZ TORRES e MICHELA ZIVIANI (secondo posto)
CLAUDIA INGUSCIO e IRENE INVIDIA (terzo posto)