9 CIM: tutti i vincitori

0
13

Alla 9 CIM vincono… gli studenti e i coach

E’ sempre difficile dire chi vince in una competizione di mediazione com’è stata la 9 CIM. Lo scopo è quello di dimostrare di essere dei buoni negoziatori, favorevoli ad un approccio win-win. Ed è anche vero che, anche solo per l’entusiasmo e l’impegno profuso, tutti i partecipanti avrebbero meritato un premio. Essendo però una competizione, la CIM ha come obiettivo di individuare chi si è particolarmente distinto.

Prima volta per l’Università di Torino

Quest’anno, dopo tre anni consecutivi di vittorie milanesi, la palma della squadra migliore cambia regione e approda nel nord ovest. La 9 CIM si conclude quindi con l’affermazione dell’Università degli Studi di Torino, con il team TORINO 1. Per la prima volta sul posto più alto del podio la squadra dell’ateneo, rappresentata dal prof. Mattero Lupano si è classificata davanti a MILANO STATALE 1. Terza piazza del podio per una delle due rappresentative dell’Università degli Studi di Verona. Quarto posto per l’università Cattolica e quinto per Urbino.

Il primo “miglior studente mediatore” viene da Rovigo

La competizione per il miglior studente mediatore ha visto la vittoria di Carlo Favaro, studente dell’Università di Ferrara, Dipartimento di Giurisprudenza di Rovigo.

Carlo Favaro – Università di Ferrara – sede di Rovigo – vincitore della CIM – sezione STUDENTE MEDIATORE

Particolarmente significativa questa affermazione, che ha visto la partecipazione di 5 studenti, in rappresentanza delle università di Bari, Torino, Cattolica (Milano), Salento e, come detto, Ferrara-Rovigo. A detta dei valutatori il livello di preparazione si è dimostrato particolarmente alto, così da risultare difficile individuare il miglior mediatore

Si tratta della prima edizione della competizione individuale mentre quella a squadre è quest’anno giunta alla sua nona edizione.

Anche questa edizione si è svolta online a causa delle limitazioni dovute alla pandemia COVID. Nonostante la distanza, in ogni caso, la competizione è stata molto accesa ed entusiasmante.

I premi di categoria

Nei premi di categoria, assegnati a chi ha dimostrato di avere specifiche soft skills, affermazioni per le università di Bergamo, Luiss, Brescia, Bari, Trento e, ancora, per Torino, Milano Statale, Verona e Rovigo.

Elenco completo con tutti i risultati

  • CLASSIFICA GENERALE (PRIMI 5 POSTI)
    TORINO 1 -VINCITORE DELLA 9 EDIZIONE DELLA CIM
    MILANO STATALE 1 – secondo classificato
    VERONA “CHIEVO” – terzo classificato
    CATTOLICA – quarto classificato
    URBINO – quinto classificato
  • Vincitore classifica STUDENTE MEDIATORE: CARLO FAVARO – ROVIGO FERRARA
    Premi di categoria
  • MIGLIORE PRESENTAZIONE DELLA STRATEGIA NEGOZIALE: MILANO STATALE 2
  • MIGLIORE PERSEGUIMENTO DEI PROPRI INTERESSI: REALISMO, ABILITA’, FERMEZZA, FLESSIBILITA’: BERGAMO
  • MIGLIORE DISCORSO DI PRESENTAZIONE: FATTI, ARGOMENTI, RICHIESTE, DISPONIBILITA’: LUISS 2
  • MIGLIORE LAVORO DI SQUADRA CLIENTE-AVVOCATO, COMUNICAZIONE, (CON)DIVISIONE DI RESPONSABILITA’, MUTUO SUPPORTO: VERONA “HELLAS”
  • MIGLIORE ESPLORAZIONE INTERESSI E BISOGNI DELL’ALTRA PARTE E RACCOLTA DELLE INFORMAZIONI: TORINO 2 e ROVIGO FERRARA ex aequo
  • MIGLIORE SVILUPPO DELLA RELAZIONE, ATTENZIONE VERSO L’ALTRA PARTE E ATTITUDINE A COOPERARE: BRESCIA 1
  • MIGLIORE SVILUPPO DI OPZIONI DI INTERESSE RECIPROCO: BARI 1
  • MIGLIORE UTILIZZO DEGLI STRUMENTI DELL’ASCOLTO ATTIVO: TRENTO

Le squadre partecipanti

Ricordiamo, infine, tutte le 21 squadre che hanno partecipato alla 9 CIM:

Università degli Studi di Bari Aldo Moro (squadre: Bari 1 e Bari 2); Università degli Studi di Urbino Carlo Bo; Università degli Studi di Torino (squadre Torino 1 e Torino 2); Università degli Studi di Verona (squadre Verona Chievo e Verona Hellas); Università di Trento; Università della Tuscia-Viterbo (squadre Tuscia 1 e Tuscia 2); Università degli Studi di Ferrara (dipartimento Giurisprudenza Rovigo); Università degli Studi di Bergamo; Università del Salento; Università degli Studi di Salerno; Luiss Guido Carli (squadre LUISS 1 e LUISS 2); Università Cattolica del Sacro Cuore; Università degli Studi di Milano (squadre Milano Statale 1 e Milano Statale 2); Università degli Studi di Brescia (squadre Brescia 1 e Brescia 2).

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here