La mediazione di fronte alla pandemia (webinar 4 Maggio 2021)

0
528
Photo by Tonik on Unsplash

Sono trascorsi 13 mesi dall’inizio dell’emergenza COVID. Abbiamo ormai preso atto di quanto la pandemia abbia causato profondi cambiamenti all’interno della società e in ciascuno di noi. Talmente radicali sono certe modifiche da aver creato un nuovo lessico Si parla oggi di “nuova normalità”, di smartworking, di delivery, di zoom fatigue e di moltissimi altri argomenti che, prima del marzo del 2020, sarebbero suonati come spunti da film di fantascienza.
Su Blogmediazione abbiamo evidenziato il grande cambiamento provocato sul modo di condurre una mediazione. Il passaggio in forze alla mediazione online ha senz’altro caratterizzato un particolare momento storico e certamente è un cambiamento che lascerà il segno.

Quello che però ancora manca è una riflessione su come la pandemia abbia cambiato il modo di negoziare e di affrontare i conflitti.
La conflittualità è aumentata o diminuita? E di cosa si discute? Si è più portati a negoziare oppure ci si affida maggiormente alla decisione dei giudici? E quali cambiamenti ha provocato nel modo che gli avvocati hanno nell’assistere i propri clienti in mediazione?

Questi quesiti ci hanno spinto ad organizzare, per il prossimo 4 maggio abbiamo deciso di organizzare un webinar dal titolo “La mediazione di fronte alla pandemia”.
Relatrice dell’incontro sarà la prof.ssa Silvia Zorzetto, docente di Filosofia del Diritto alla Statale di Milano.
Tre saranno i discussant: Stefania Lattuille (Mediatrice, Avvocato e Facilitatrice), Michael McIlwrath (Former Vice President-Litigation, at Baker Hughes Company) e Angelo Santi (Avvocato, Mediatore e Presidente UNAM -Unione Nazionale Avvocati per la Mediazione).
Qui tutte le informazioni.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here