Nessuna sospensione per la mediazione

870

Certe volte l’entusiasmo gioca brutti scherzi. Come il pallone che colpisce il palo e rimbalza sulla linea di porta. La passione fa vedere al tifoso un goal.

Un goal che non esiste.

Nel pomeriggio del 12 febbraio è accaduto qualcosa di simile quando su internet si è rincorsa la voce di una sospensione del DM180 da parte del Consiglio di Stato. In realtà, come viene chiaramente spiegato qui, non è accaduto niente di tutto ciò. Il Consiglio di Stato ha rinviato gli atti al TAR per una decisione nel merito sulla vicenda ma senza concedere alcuna sospensione.

Alcuni comunicati stampa di associazioni e organizzazioni forensi hanno nel frattempo lanciato la notizia della “sospensione della mediazione” subito ripresa da più di un sito web di informazione. Una non-notizia che probabilmente causerà ancora più confusione nel pubblico e presso gli operatori del settore.

E’ in effetti sorprendente che la polemica “contro” la mediazione sia così accesa da impedire a degli avvocati di leggere con attenzione un’ordinanza.

Speriamo, per il futuro, in maggiore misura e serenità.