A Parigi vince Cracovia. E adesso la Competizione di Mediazione arriva a Milano

972

I mondiali della mediazione si sono conclusi mercoledì 13 febbraio con la vittoria finale della Jagiellonian University di Cracovia (Polonia) sulla University of Auckland (Nuova Zelanda). Un successo inatteso, considerato che alla vigilia i pronostici erano tutti a favore delle squadre americane (l’anno scorso aveva vinto Fordham). Quest’anno le università statunitensi si sono fermate alle semifinali (Cornell e Vanderbilt). Gli atenei italiani (all’edizione 2013 hanno preso parte Firenze, Milano Statale e Trento) non sono riusciti a superare il turno eliminatorio, impresa decisamente complessa considerando gli oltre 60 team in gara. Complimenti a loro per l’impegno.
Calato il sipario sui campionati mondiali, si pensa alla Prima Competizione Italiana di Mediazione. E’ stato pubblicato il Regolamento e il Programma della giornata. Gli incontri si terranno il 27 febbraio presso l’Università Statale di Milano e vedranno di fronte 10 squadre in rappresentanza di 9 università: Firenze, Trento, Padova, Milano Statale, Milano Bocconi, Camerino, Pavia, Bologna e E-Campus.  La partecipazione come spettatori all’evento è ovviamente gratuita ma è opportuno iscriversi.